L’elegante realismo di Tissot

James Tissot è stato un importante artista francese, le cui opere colpiscono per la loro bellezza e perizia, quasi fotografica. Egli amava il ritratto e le scene di vita della borghesia parigina e non solo. Si forma nella capitale francese e tra i suoi maestri vi è Ingres. A quei tempi l’Impressionismo era sicuramente la tendenza artistica a cui in molti guardavano, ma Tissot fa una scelta diversa. Lui ama il dettaglio, osserva con occhio attento e lo appassiona riportare sulla tela una visione precisa e il più possibile attinente al vero. Il suo realismo ci restituisce, non solo un documento importante rispetto ai tempi, ma anche l’abilità di un autore il cui pennello riesce a non rendere mai banale un’immagine e a donargli un’aura suggestiva che resta nella memoria del fruitore. Per questa “pillola” ho scelto un dipinto dal titolo Due sorelle, datato 1863. Esso immortala due figure femminili di età diverse, durante una passeggiata all’aperto. L’opera appare intimista e delicata in questa scena di vita d’ogni giorno. Il dettaglio curatissimo degli abiti, degli accessori, come il cappello ad ampie falde e la cintura con piccoli fiori in dettaglio, i pizzi, i pois, la ricca vegetazione circostante, testimoniano la capacità dell’artista di cogliere ogni minimo particolare. La brillantezza del bianco pone in risalto la preziosità delle vesti e illumina la scena che in realtà si svolge all’ombra degli alberi. Con Tissot si può sognare, ad occhi aperti, un passato che sembra ancora estremamente vivo.

Copiright immagine: https://www.musee-orsay.fr/it/collezioni/catalogo-delle-opere/resultat-collection.html?no_cache=1&zoom=1&tx_damzoom_pi1%5Bzoom%5D=0&tx_damzoom_pi1%5BxmlId%5D=000975&tx_damzoom_pi1%5Bback%5D=it%2Fcollezioni%2Fcatalogo-delle-opere%2Fresultat-collection.html%3Fno_cache%3D1%26zsz%3D9